I nostri prossimi eventi


Visualizza sulla mappa:

Un itinerario tra alcuni dei luoghi più amati e frequentati dal celebre compositore, dal teatro alla Scala, dove furono rappresentate per la prima volta le sue prime opere più importanti, al museo teatrale della Scala che custodisce alcuni suoi cimeli fino alla suite del Grand Hotel et de Milan dove Verdi trascorse le sue ultime ore, tra il silenzio di una Milano che schiudeva gli occhi al nuovo secolo.

Un po' di storia...
Quando fu progettato, fra il 1776 e il 1778, dall’architetto Giuseppe Piermarini sul luogo dell’antica chiesa trecentesca di Santa Maria alla Scala, il Teatro alla Scala era un vero prodigio della tecnica teatrale, pensato per elevare Milano al rango di una delle più importanti capitali culturali e artistiche europee. La facciata neoclassica, sobria e misurata nella decorazione, rigorosa nei volumi, era stata pensata per essere vista dalla strada, non dalla bella piazza che fu aperta solo quasi un secolo più tardi e che oggi permette di godere in un solo sguardo del Teatro e della facciata di Palazzo Marino, sede del Comune di Milano. L’interno invece è emozione pura: il rosso dei velluti, i decori ottocenteschi, il luminoso foyer, l’acustica perfetta e uno dei palcoscenici più prestigiosi del mondo. I drammatici bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale avevano distrutto gran parte dell’edificio, ma Milano non poteva stare senza il suo teatro: fu ricostruito e riaperto già nel 1946 con il memorabile concerto diretto da Arturo Toscanini. Un altro grande rinnovamento della fabbrica del teatro è avvenuto fra il 2002 e il 2004, nuovamente inaugurato con l’Europa Riconosciuta di Salieri, diretta da Riccardo Muti, la stessa opera che aveva nascere il mito della Scala nel 1778. Il Museo della Scala dal 1913 raccoglie cimeli e testimonianze documentarie dell’emozionante storia del teatro: dalla quadreria, agli abiti di scena, ai bozzetti delle scenografie, agli strumenti musicali, ai giochi di società che si svolgevano nei ridotti - quando andare a teatro era un’esperienza “globale”- ai busti dei nomi celebri del melodramma italiano.

Info
Ritrovo ore 15.00 in largo Ghiringhelli a Milano.
Durata della visita: 2 ore.
Costo a persona: € 15,00 (comprensivo di biglietto di ingresso e di sistema di microfonaggio).


Per domande e prenotazioni
prenotazioni@artuassociazione.org | +39.3317063429.

Prenota online

Art-u Associazione Culturale

via del Borgo 12, 20882 Bellusco (MB)
C.F. 94053710151 P.I. 08182460967
T. + 39 331 70 63 429
info@artuassociazione.org