Monza e Brianza

I geografi chiamano giustamente l'Italia il giardino d'Europa e non meno giustamente la Lombardia il giardino d'Italia e la bellissima zona collinosa della Brianza il giardino della Lombardia

così nel 1835 un alto funzionario asburgico descriveva il territorio brianteo, ed ecco l'immagine che anche l'Associazione culturale Art-U si propone di diffondere al pubblico.
La Brianza di oggi nasconde ancora perle di cultura: ville di delizia, palazzi nobiliari, antiche chiese e monasteri dalla millenaria tradizione, che vi invitiamo a scoprire e ad apprezzare attraverso le nostre proposte!


In preparazione alla visita della straordinaria mostra sulla tomba del faraone Amenofi II al Mudec, la conferenza permetterà di addentrarci nel mondo delle scoperte archeologiche che tanto clamore hanno suscitato attorno alla civiltà egizia e di conoscere più da vicino il personaggio-chiave di questo scavo: Victor Loret.
per saperne di più...
Una serata di approfondimento dedicata a Michelangelo Merisi da Caravaggio, artista visionario, maestro indiscusso nell'uso della luce e del chiaroscuro tanto da essere definito "il più contemporaneo della storia dell'arte".
per saperne di più...
Tra le più prestigiose ville della Brianza, Palazzo Bassi Brugnatelli non ha mai perso il suo status di dimora curata e abitata dall'Architetto Bassi Brugnatelli, che si apre al pubblico con l’emozionante bellezza del parco secolare e delle ampie sale affrescate: la sala da biliardo, il salotto cinese, il salotto neoclassico e la grande sala da pranzo.
per saperne di più...
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA E PAGAMENTO ANTICIPATO ENTRO IL 22/10
La città di Monza custodisce uno dei tesori più ricchi dell’oreficeria longobarda, nato come dono della Regina Teodolinda alla basilica da lei stessa fondata, e accresciuto nel corso dei secoli da numerose e generose donazioni.
per saperne di più...
In un incontaminato angolo di campagna lombarda sorgeva un antico monastero medievale con una chiesa del XII secolo. Oggi del monastero resta il ricordo, la chiesetta, con i suoi mirabili affreschi, è invece ancora visitabile e straordinariamente aperta per noi.
per saperne di più...
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA E PAGAMENTO ANTICIPATO ENTRO IL 03-11
La visita alla villa di delizia più bella della Brianza, recentemente tornata all’antico splendore grazie ad un grandioso restauro, è l’occasione per ripercorrere la storia dell’Italia dalla dominazione austriaca all’ascesa al potere dei Savoia. Un entusiasmante percorso tra le sontuose stanze dei re d’Italia, per scoprirne le virtù politiche i vizi quotidiani e per lasciarsi affascinare dai curiosi rituali della vita di corte.
per saperne di più...
Bellusco è una città dalla storia molto antica, che in passato ha ospitato il castello di un'illustre famiglia lombarda e un grande monastero poco distante dal centro abitato, in frazione Camuzzago. Andiamo insieme alla scoperta delle tracce rimaste di questo periodo, visitando alcune sale del Castello da Corte, oggi spazi dedicati ad iniziative culturali, e la chiesetta di Santa Maria Maddalena in Camuzzago con i suoi straordinari affreschi recentemente restaurati.
per saperne di più...
Visita alla monumentale Villa Antona Traversi di Meda, già monastero femminile di San Vittore, progettata dagli architetti Leopoldo Pollack e Pelagio Palagi nei primi decenni del secolo XIX. Il percorso toccherà il chiostro dell'edificio, le principali sale della villa, ristrutturate all'inizio del secolo XIX, l'archivio storico dell'edificio e comprenderà anche la chiesa di San Vittore, capolavoro dell'arte cinquecentesca.
per saperne di più...
In località Brugora, frazione Montesiro, sorge il più importante complesso architettonico religioso besanese, eretto nel secolo XI dalla Famiglia Casati. Il complesso ospitò sino alla fine del ‘700 un florido Monastero benedettino femminile, poi soppresso; oggi è adibito a casa di riposo per anziani.
per saperne di più...
I Musei Civici di Monza, riaperti dal 2014 al pubblico nella Casa degli Umiliati, ci introducono alla scoperta degli eventi storici e dei movimenti artistici più salienti per questa città attraverso una raccolta di oltre 140 opere, tra dipinti e sculture, provenienti dalle Raccolte Civiche monzesi.
per saperne di più...
Un itinerario ricco e completo per scoprire il centro storico di Monza, sede del regno Longobardo ai tempi di Teodolinda e città regia che custodisce la preziosa "Corona Ferrea". Il percorso toccherà alcuni dei monumenti più significativi della ricca città brianzola, tra cui il Duomo e il suo museo, l'Arengario e i palazzi liberty del centro storico.
per saperne di più...
Il castello che sorge nel centro storico di Bellusco ci invita a ripercorrere la sua densa storia: fondato alla metà del Quattrocento da una nobile famiglia legata ai duchi Sforza, passa nel Cinquecento al nobile casato dei Carcano, per essere trasformato, ad inizi Novecento, in una casa a corte. Dopo un recente intervento di restauro, possiamo tornare ad apprezzarne le porzioni originali: il rivellino d’ingresso e le sale affrescate della Fama e dell’Abbondanza.
per saperne di più...
Il Parco di Monza, polmone verde della Brianza, è uno scenario estremamente suggestivo e ricco di storia. Partendo dalla Villa Reale, in sella alla bici, ci si immerge in questo campionario del territorio agricolo lombardo: attraverso i viali, gli ampi prati e le zone boschive, si incontrano le cascine e le ville nobiliari che che ci raccontano la sua secolare storia come luogo di delizia, tenuta agricola e riserva di caccia.
per saperne di più...
Quello di Monza è, ancora oggi, il parco cintato più grande d’Europa: comodamente a bordo del trenino che viaggia all’interno del parco, andremo alla scoperta dei suoi angoli più suggestivi, percorrendone i viali, costeggiandone i corsi d’acqua e avvicinando le ville, le cascine e i principali monumenti che lo caratterizzano.
per saperne di più...
Presso il rinnovato borgo di Camuzzago sorge ancora oggi l'antica chiesa, fondata assieme ad un fiorente monastero nel cuore del medioevo dai Canonici del Santo Sepolcro e dedicata a Santa Maria Maddalena. Dopo il passaggio del complesso in gestione ai benedettini, le pareti interne dell'antica chiesa romanica si rivestono di immagini: l'artista Bernardino Butinone da Treviglio realizza un affascinante ciclo pittorico dedicato alla leggenda della Santa dedicataria, lasciando una testimonianza preziosa dei suoi ultimi anni di attività e dando forma ad un raffinato programma iconografico.
per saperne di più...
Il borgo di Agliate conserva uno degli esempi più belli del romanico in Brianza, un complesso di basilica e battistero dall'insolita pianta a nove lati a due passi dal Lambro, che scorre qui in uno dei suoi tratti più incantevoli.
All' interno si possono ammirare la solennità delle navate, gli antichissimi capitelli, i resti di un importante ciclo di affreschi con scene dell'Antico e del Nuovo Testamento e la cripta perfettamente conservata.
per saperne di più...
La reggia, che aveva come modello il palazzo viennese di Schönbrunn, fu edificata tra il 1777 e il 1780 su progetto dell’architetto di corte Giuseppe Piermarini. Dopo la stagione asburgica e la breve parentesi napoleonica, la Villa raggiunse il suo massimo splendore negli anni dei Savoia, essendo la dimora estiva prediletta del re Umberto I e della sua corte.
per saperne di più...
La visita alla villa di delizia più bella della Brianza, recentemente tornata all'antico splendore grazie al restauro del secondo piano nobile, è l'occasione per ripercorrere la storia dell'Italia dalla dominazione austriaca all'ascesa al potere dei Savoia. Un entusiasmante percorso tra le sontuose stanza dei re d'Italia, per scoprirne le virtù politiche, i vizi quotidiani e per lasciarsi affascinare dai curiosi rituali della vita di corte.
per saperne di più...
ll Parco dell'Arte Contemporanea di Briosco è una raccolta di sculture del secondo Novecento, spesso site specific (come le opere appositamente create da Cascella e Consagra), allestita open air nel grande parco tra le colline della Brianza del collezionista ed imprenditore Alberto Rossini.
per saperne di più...
"Scopri…” è una nuova proposta per una visita alternativa al classico percorso nel centro storico di Monza: la conoscenza dei luoghi e della storia della città avviene sulla base di una "caccia all'indizio" che coinvolge in prima persona e porta alla realizzazione di una mappa visuale del percorso e dei monumenti.
per saperne di più...
Art-u Associazione Culturale

via del Borgo 12, 20882 Bellusco (MB)
C.F. 94053710151 P.I. 08182460967
T. + 39 331 70 63 429
info@artuassociazione.org